Come acquistare un appartamento a Parigi ?
Lasciatevi guidare...

Prima tappa : Definire il proprio progetto

La prima cosa da fare per la buona realizzazione del vostro progetto immobiliare è definire il vostro budget e il tipo di finanziamento.

Se decidete di richiedere un prestito per finanziare il vostro acquisto immobiliare sarà necessario definire precisamente la vostra capacità di prestito e prevedere un apporto personale compreso tra 5 % e 10 % del prezzo d'acquisto. Quest'ultimo corrisponde alla somma che il vostro notaio vi chiederà di versare al momento della firma della promessa d’acquisto e che sarà poi dedotto dal prezzo di vendita al momento della firma definitiva.

Una volta che avrete stabilito il vostro budget e il vostro finanziamento, potrete cominciare a riflettere ai vostri criteri di ricerca.

Lodgis puo' aiutarvi in questa prima tappa del vostro progetto immobiliare. In effetti, una squadra di specialisti è a vostra disposizione (per email e/o telefono) per definire i vostri criteri di ricerca e trovare prodotti corrispondenti alle vostre esigenze (localizzazione, superficie, numero di camere, prezzo, ecc...).

► Tutti nostri appartamenti in vendita

Inoltre potremo mettervi in contatto con un partner di fiducia che potrà definire il vostro finanziamento.

Seconda Tappa : Cominciare le visite


Dopo aver stabilito i vostri criteri e il vostro budget, potrete cominciare la vostra ricerca.
Avere un'idea precisa dell'appartamento che cercate vi permetterà di essere pronti a posizionarvi con un offerta concreta sul vostro appartamento ideale al momento opportuno.

Sul sito di Lodgis potrete affinare la vostra ricerca attraverso più criteri (budget, quartiere, tipo di alloggio, superficie, etc...). Tutti gli annunci proposti dalla nostra agenzia includono una presentazione dettagliata dell'appartamento (« descrittivo » con foto, piantina interattiva, geolocalizzazione, testo di presentazione, visita virtuale in 3D, ecc...). Potete chiedere di visitare gli appartamenti proposti cliccando sul'etichetta corrispondente 'Richiesta di visita' : un consulente vi contatterà per fissare un appuntamento.

Se non trovate l'appartamento corrispondente ai vostri criteri, vi invitiamo ad iscrivervi attraverso l'avviso e-mail per essere informati in anteprima dei nuovi appartamenti proposti alla vendita dalla nostra agenzia.

Terza Tappa : Avete trovato un appartamento

Dopo aver visitato l'appartamento selezionato, il vostro interlocutore Lodgis vi invierà i documenti relativi all'appartamento in modo che possiate avere e confermare tutte le informazioni necessarie riguardanti la proprietà che vi interessa e formulare un'offerta conseguente. Troverete la lista di questi documenti alla 'Sesta tappa'.

Quarta tappa : Formulare un'offerta d'acquisto

Per posizionarvi su di una proprietà di vostro interesse, potete inviare una lettera scritta a mano, oppure una mail al vostro consulente Lodgis, in cui preciserete le seguenti informazioni :


Potrete anche precisare le coordinate del notaio che vi rappresenterà nella vostra transazione.

Quinta tappa : Invio del dossier ai notai

Lodgis sceglie di inviare i dossier di « compra-vendita » direttamente ai notai. Questo permette di rassicurare le parti che sono libere di scegliere il notaio che desiderano e che saprà meglio consigliarle, anche se è altrettanto possibile centralizzare l'operazione con un solo notaio che rappresenti entrambe.

Se non conoscete un notaio a Parigi, il vostro consulente Lodgis sarà lieto di suggerirvi un valido contatto.

Sesta tappa : Le informazioni necessarie prima di firmare in progetto di acquisto

Per poter firmare il progetto d'acquisto in tutta tranquillità e evitare cattive sorprese è importante essere in possesso di tutte le informazioni relative all'appartamento e alla coproprietà (condominio) in cui questo si trova. La legge impone di trasmettere al futuro acquirente una lista completa di informazioni e documenti, precisamente i seguenti :


il dossier tecnico delle certificazioni, che comprende :


Una volta raccolti tutti questi documenti, i notai potranno fissare la data per poter firmare la promessa di vendita o il compromesso. Il vostro consulente Lodgis vi accompagnerà anche durante questo appuntamento.

Settima tappa : Firma del contratto preliminare

Per la firma del preliminare (promessa di vendita o compromesso) dovrete versare al notaio una somma generalmente pari al 10 % del prezzo di vendita (talvolta puo' essere concordata una somma pari al 5 %). Il versamento di questa somma corrispondente all'acconto sul prezzo di vendita avviene generalmenete tramite bonifico bancario prima dell'appuntamento della firma.

Una volta firmato il preliminare il venditore è impegnato definitivamente e irrevocabilmente. L'acquirente beneficia invece di un preavviso di 10 giorni di riflessione durante i quali potrebbe ancora ritirarsi dalla vendita senza alcuna giustificazione e senza penalità.

Se in seguito volete ritirarvi dalla vendita e rifiiutate di firmare l'atto autentico, ma il preavviso di 10 giorni di riflessione è scaduto e tutte le condizioni sospensive indicate nel preliminare sono state realizzate, perderete l'acconto versato precedentemente al notaio, che lo riverserà al venditore come compensazione.

Ottava tappa : Finanziamento tramite un prestito bancario


L'atto di vendita menziona sistematicamente la modalità di finanziamento del vostro acquisto, con o senza prestito.

Quando sull'atto di vendita è precisato che il prezzo d'acquisto sarà pagato attraverso l'ottenimento di un prestito immobiliare è altrettanto precisata la condizione sospensiva legale d'ottenimento di questo prestito. Avrete a disposizione un tempo minimo di 30 giorni generalmente portato a 45 giorni per ottenere un prestito conforme alle condizioni previste nel preliminare (prezzo richiesto, durata, tasso,...). Il tempo a disposizione per l'ottenimento del prestito puo' talvolta essere di 60 giorni a seconda del periodo dell'anno.

Quando la banca avrà redatto e vi avrà inviato l'offerta di prestito potrete accettarla e rinviarla solamente dopo un tempo legale di riflessione di 10 giorni dalla data della sua ricezione. Potrete allora rinviarla alla vostra banca per accettazione a partire dall'11esimo giorno. La vendita non potrà quindi essere realizzata prima di questo termine.

Se non ottenete il vostro prestito entro la data indicata sul preliminare (promessa o compromesso) potrete scegliere di proseguire la vendita, se disponete di un'altra fonte di finanziamento, o di rinunciarvi. In quest'ultimo caso potrete recuperare il vostro acconto, presentando almeno due attestazioni di rifiuto della banca secondo quanto indicato sul preliminare, per poter giustificare la vostra rinuncia all’acquisto. Diversamente, potrebbe trattarsi di cattiva fede. Ovvero, che la vostra domanda di prestito alla banca supera le vostre capacità di finanziamento o non è conforme alle indicazioni previste sul preliminare.

Nona tappa : Rivistare prima della vendita definitiva

Una volta fissata la data di realizzazione della vendita il vostro consigliere Lodgis vi contatterà per organizzare un’ultima visita dell’appartamento. Questo appuntamento avverrà qualche giorno prima dalla firma definitiva o lo stesso giorno, e vi permetterà di verificare che l’appartamento e i suoi annessi (cantina, ‘chambre de bonne’...) siano stati svuotati dai venditori come concordato.

Potrete inoltre effettuare la lettura dei contatori d’elettricità (EDF) e gas (GDF) in modo da facilitare il trasferimento di contratto di queste utenze.

Non dimenticatevi di sottoscrivere un’assicurazione ‘multi-rischio abitazione’ per la vostra nuova proprietà.

Decima tappa : Vendita definitiva

L’appuntamento si svolge dal notaio nel seguente modo :


Dopo questo appuntamento dovrete pensare a effettuare il trasferimento delle utenze (EDF, GDF, ecc...).

Undicesima tappa : Post-vendita

Una volta diventato proprietario del vostro nuovo appartamento, che si tratti di un ‘pied-à-terre’ o di un investimento locativo, Lodgis saprà guidarvi e consigliarvi mettendo a vostra disposizione i suoi servizi di locazione ammobiliata e vuota.

Potremo inoltre accompagnarvi nelle vostre dichiarazioni fiscali grazie ad una squadra di esperti nella nostra agenzia, dedicata a tutti i nostri proprietari che affittano appartamenti ammobiliati.

Se questa guida vi ha soddisfatto (date qui la vostra valutazione !), non esitate a farci conoscere i vostri progetti immobiliari. Saremo lieti di ascoltarli per soddisfarvi e poterli realizzare con voi !

bubble-speech-1

8 lingue
parlate

hands-1

Un accompagnamento
personalizzato